Blog

Set 18
impossibile, possible, potential, limit

Sai superare i tuoi limiti?

Spesso non sono i nostri limiti a fermarci, ma la nostra idea circa i nostri limiti. Guardiamo un obiettivo, un progetto, un cambiamento, e pensiamo che non ce la possiamo fare.
In realtà se ci pensi bene, dimostrare che una cosa non si può fare non è possibile: dovresti provare in tutti i modi a farla e comunque non riusciresti ad esaurire tutte le possibilità.
I limiti sono nella tua mente: lo hai già sentito questo detto e significa che ci creiamo dei limiti artificiali che diventano realtà semplicemente perché non ci proviamo neanche: oppure facciamo prove così poco convinte, che falliamo subito e poi ci diciamo: “lo vedi, avevo ragione!”
Il tuo potenziale è molto più grande di quello che credi e anche dei limiti fisici possono essere superati senza problemi. Se vuoi aprire un ristorante ma non sai cucinare, non è la fine del mondo: assumi un cuoco e tu gestisci l’attività.
Per superare i tuoi limiti:
• Non strafare. Spesso ci arrendiamo perché sopravvalutiamo quello che possiamo fare nel breve termine e sottovalutiamo quello che possiamo fare nel lungo termine. Concediti un tempo più lungo, oppure fai un passo leggermente più corto. Definisci degli obiettivi fattibili e poi parti, non esitare.
• Non fare prove “fallite in partenza”: una volta che provi, ce la devi mettere tutta. Devi quindi mettere a disposizione il tempo e le risorse necessarie per arrivare fino in fondo ed imparare dall’esperienza. Così se non raggiungi tutto l’obiettivo, sai cosa devi fare di diverso. Intanto i tuoi limiti sono aumentati perché sei cresciuto.
• Allenati: A volte sei limitato semplicemente perché non sei preparato rispetto al tuo obiettivo. Se vuoi correre una maratona ma non ti sei mai allenato, non vuol dire che non la potrai mai completare: non lo potrai fare oggi. Allenati in modo che diventi facile.
• Concentrati sempre sul passo avanti, non sul passo indietro: potrai commettere anche degli errori, ma non prenderli come prove del tuo limite. Pensa sempre come fare per spingere quel limite più in là, come progredire: paradossalmente, tu cresci insieme al tuo obiettivo. La persone che sarai domani non è uguale a te, oggi, perché ha intrapreso quel percorso. L’unico modo per mantenere intatti i nostri limiti è non partire mai.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *