Blog

Dic 30

La qualità delle azioni – quale prezzo sei disposto a pagare?

Non tutte le azioni hanno la stessa efficacia. Come scegliamo le azioni è fondamentale per definire i risultati che tali azioni avranno.
Sarebbe normale pensare che tutti noi scegliamo le azioni più efficaci per raggiungere un obiettivo: questo raramente è vero. Se pensi a qualsiasi obiettivo tu hai in questo momento e ti chiedessi:

– Qual è la singola decisione che ti permetterebbe di raggiungere o di avvicinarti molto al tuo obiettivo?
– Qual è la singola azione che ti permetterebbe di raggiungere o di avvicinarti molto al tuo obiettivo?

Probabilmente riusciresti a pensare a cosa devi fare e capiresti anche perché non lo hai ancora fatto: l’azione più efficace richiede coraggio, richiede investimenti, sforzi e una certa dose di rischio.
Quando ho iniziato ma mia carriera nella Kickboxing, durante una gara negli Stati uniti ho conosciuto un kickboxer famoso che mi ha detto che negli Stati Uniti si guadagnava bene, mentre in Italia non così tanto.
Io volevo fare la carriera nello sport e sapevo che quella decisione, trasferirmi negli Stati Uniti, sarebbe stata ottima – ma era un prezzo per me troppo alto da pagare. Ho fatto comunque una buona carriera in Italia, ma non ricevendo abbastanza soldi dalle gare, ho fatto anche altro.
Per ogni obiettivo esistono azioni estremamente efficaci ma che richiedono coraggio: man mano che scegliamo di pagare un prezzo inferiore per il nostro obiettivo, l’azione diventa più facile da portare a termine, ma anche meno efficace.
Molti di noi purtroppo scelgono azioni facili, veloci, poco rischiose, che però portano pochissimi risultati.
Bisogna essere onesti con se stessi e definire la scaletta delle azioni che facciamo, dalle pià efficaci a quelle meno efficaci. Se non abbiamo risultati, stiamo scegliendo le azioni basandoci su caratteristiche sbagliate, come la facilità.

Chiediti:  qual è l’azione più efficace che puoi fare?
Qual è il prezzo da pagare?

Sono disposto a pagare quel prezzo?

Se la risposta è no, scegli la seconda azione chiedendoti:

qual è la seconda azione più efficace?
Qual è il prezzo da pagare?

Sono disposto a pagare quel prezzo?

Continua a definire le scelte più efficaci e il loro corrispondente prezzo da pagare, fino a quando non sei disposto a pagarlo, sapendo che, più scendi, meno sarà il prezzo da pagare, meno efficace probabilmente sarà l’azione.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *