Blog

Giu 20
motorbike, athlete, winning, training, determination, preparation

Prestazioni di picco: la preparazione è tutto

Nello sport un atleta passa il 99% del suo tempo ad allenarsi e non in gara, nel business invece succede il contrario: passiamo la maggior parte del tempo “in gara” e non in allenamento. Questo significa che siamo costretti a fare esperimenti nel momento in cui non possiamo permetterci di commettere errori.
La preparazione è importante perché è il momento in cui possiamo provare nuove strategie più efficienti, in cui cresciamo aumentando le nostre competenze e abbiamo il tempo e il lusso di commettere errori per migliorare.
Per questo è importante dedicare del tempo alla preparazione, all’analisi e allo sviluppo di routine migliori, al confronto sulle best practice e le modalità di problem solving.
Ecco un elenco delle aree di business in cui ci si può allenare per raggiungere risultati sempre migliori:
• Il modello di business – il modello di business non è per sempre. Cambiano le dinamiche nei mercati, cambiano i consumi ed i gusti dei consumatori, cambia la cultura – un modello di business che funzionava in passato potrebbe essere inefficace oggi. È meglio non sperimentare un modello di business nuovo con il lancio di un nuovo prodotto, perché un’eventuale fallimento potrebbe costare caro.
• Funzioni aziendali fondamentali – nella vendita, potrebbero essere gli appuntamenti, nel business development potrebbe essere la sperimentazione di nuove opportunità, nel customer service un nuovo software che può offrire più servizi in meno tempo: in qualunque area aziendale esistono delle funzioni, dei task, dei processi assolutamente fondamentali che necessitano di una continua cura.
• Routine fondamentali – un risultato di lungo termine, un obiettivo complesso, richiedono lo sviluppo di abitudini eccellenti. Le routine dopo qualche tempo diventano una risposta automatica ad input esterni e quindi vanno sotto il nostro livello di consapevolezza – per questo, potremmo diventare molto inefficaci, o inefficienti, senza neanche rendercene conto. In questo caso è importante prendere consapevolezza dei processi che abbiamo sviluppato nel tempo e everificare che siano ancora efficaci.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *