Blog

Ott 13
return, reset, change idea, coherence, incoherence, change your mind

Non essere coerente – l’errore della presa di posizione

I personaggi pubblici sono spesso criticati perché hanno “cambiato idea”: una volta che dichiarano una loro posizione, c’è sempre qualcuno che va a trovare un video di due anni prima in cui la persona diceva l’esatto contrario. Un esempio è Beppe Grillo, che in un suo spettacolo molti anni fa, ha distrutto un computer dal vivo, dicendo che erano strumenti per noi negativi, salvo poi abbracciare la rete e tutta la tecnologia come simbolo di libertà. Quando questo accade, la solita folla pronta ad inquisire chi commette errori pubblici, tacciandolo come incoerente.

Certo, dobbiamo essere coerenti, in generale: se dichiariamo di essere a favore della difesa dell’ambiente, non possiamo poi non differenziare. Sarebbe profondamente incoerente. Ma quando parliamo di idee, opinioni, progetti, è questa incoerenza che rende alcune persone capaci di progredire. Man mano che abbiamo nuove informazioni, le nostre opinioni possono cambiare. Ti sarà capitato di incontrare qualcuno ed avere subito un’idea negativa sulla persona. Una volta conosciuta però, si rileva il contrario e hai cambiato l’idea che avevi di lei, sei stato incoerente, se vogliamo, ma fortunatamente non hai mantenuto l’idea “per una questione di principio.”

Quando coerenza significa “fissità mentale”, diventa un grosso problema, perché continuiamo a mantenere fisse le nostre idee anche se il monco di sta mostrando una realtà diversa. Perché lo facciamo? Proprio per essere sempre “coerenti” e perché molto più facile: una volta che cambiamo opinione, in teoria dovremmo anche cambiare comportamenti e questo è molto più difficile.

Alla Coaching University, la Scuola di Coaching di Novaxia, nei suoi corsi per diventare Coach a Milano insegna anche questo tipo di pensiero creativo – la capacità di osservare il mondo e, se necessario, di ritornare suoi propri passi, ammettendo l’errore.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *