Blog

Ago 31
ORIGINAL, CHANGE, COURAGE, DIFFERENT

Decisioni di svolta

Ti sarai accorto che a volte una singola decisione che poi hai messo in pratica ti ha portano molti più benefici e ti ha fatto raggiungere molti più obiettivi di tante altre decisioni che hai preso nello stesso contesto.
Noi in realtà prendiamo spesso decisioni e farlo ci dà un grande piacere, quasi come se avessimo già fatto quell’azione. Sono ad esempio le decisioni da “Anno nuovo” quelle che ci fanno sentire come se stessimo ripartendo alla grande ma che poi non portano i risultati sperati perché semplicemente non agiamo.
La qualità delle decisioni che prendiamo è però fondamentale se vogliamo fare cambiamenti o raggiungere obiettivi.
In particolare, devi abituarti a prendere decisioni di svolta, vale a dire decisioni di altissima qualità che ti portano grandi benefici e ti fanno progredire velocemente verso il risultato che desideri ottenere.
Ecco qualche consiglio per allenare abitudini mentali efficaci quando prendi decisioni di alta qualità:
• Evita di prendere decisioni “emozionali”. Sì, ci vuole passione e devi ovviamente scegliere nel modo più autentico possibile, ma non prendere e soprattutto decisioni di entusiasmo, perché quest’emozione presto svanisce e non ti potrà accompagnare nei momenti più difficili. Molti piccoli imprenditori scelgono per entusiasmo attività che amano profondamente ma che, se non supportate dalla strategia giusta, muoiono molto presto. La decisione non deve essere mai presa in date speciali, come il 40° compleanno, il 1° dell’anno, o quando è successo qualcosa di speciale. Molto meglio una decisione ben pianificata presa un giorno di pioggia qualsiasi alle 15.40 del pomeriggio mentre stai scrivendo un documento molto noioso e ripetitivo.
• Evita di prendere decisioni facili. Eh si, spesso ci rendiamo conto che se vogliamo cambiare la nostra situazione, dobbiamo prendere una decisione, ma in questo modo ci “inganniamo” da soli prendendo decisioni molto facili da portare a termine. Questa strategia va bene quando siamo già partiti verso un obiettivo che ci motiva e dobbiamo conservare le energie, con piccoli passi, ma non all’inizio di un percorso. Questo non significa di fare il passo più lungo della gamba, però di prendere una decisione che definisca sul serio un nuovo cammino. Ad esempio, se desideri licenziarti dal lavoro per aprire un tuo negozio, non devi immediatamente rassegnare le dimissioni, sarebbe precoce e incauto: decidi però di frequentare quel corso molto costoso che ti permetterà di avere le competenze per lavorare in quel settore. In questo modo, devi partire, altrimenti sprecherai un sacco di soldi.
• Agisci subito. Una decisione non vale niente, per quanto coraggiosa o radicale, se poi non la mettiamo in atto. Costruisci quindi una decisione efficace con un alto impatto, ma abbastanza semplice da essere messa in atto praticamente subito. La decisione “apro la mia attività!” non è una decisione abbastanza semplice. Se da tempo vuoi aprire la tua attività e adesso sei pronto, una decisione di svolta potrebbe essere “vado dal notaio ad aprire la srl tra quindici giorni”, oppure “creo il sito web e il logo della mia attività online entro un mese.” Queste sono decisioni costose, ad alto impatto, ma abbastanza semplici da essere concluse. Assicurati che tornare indietro da quelle decisioni sia difficile e doloroso, per non lasciarti scoraggiare, soprattutto all’inizio, dagli inevitabili ostacoli che incontrerai sul cammino.

Ricorda che la qualità della tua vita, della tua attività, del cambiamento che desideri fare, è direttamente proporzionale alla qualità delle decisioni che prendi e che, ovviamente, metti in atto.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *