Blog

Ago 17
time, awareness, present, thinking, time management

Consapevolezza – allenare la mente ad essere presente

Uno dei due pilastri del Coaching, oltre alla responsabilità, è la consapevolezza.
La nostra mente è estremamente efficiente nell’automatizzare comportamenti e flussi di pensiero, poiché libera “banda mentale” utile per vivere in modo efficace nel mondo. Questa competenza ha però un grande svantaggio: agiamo senza consapevolezza. Quando incontriamo una difficoltà, ad esempio, potremmo attribuirle la causa errata, perché non siamo veramente consapevoli dei nostri processi mentali e dei comportamenti che ci hanno portato fino a quel momento. La consapevolezza è quindi la capacità di essere presenti, nel qui ed ora, sapendo quali sono le cause e le conseguenze delle nostre azioni e qual è la realtà intorno a noi.
A volte confondiamo le cause con gli effetti e in questo modo non riusciamo a superare un ostacolo o una cattiva abitudine che ci rende inefficaci.
Potremmo infatti dare la colpa al ritardo costante delle nostre campagne pubblicitarie, con la conseguente perdita di competitività e visibilità dell’azienda, all’agenzia web che ci sta seguendo, quando in realtà questo è un effetto di una causa più profonda – ad esempio la nostra incapacità di definire un piano preciso con delle scadenze da non superare, la nostra disorganizzazione nel mandare la documentazione necessaria all’agenzia per fare il suo lavoro o la nostra incapacità di imporci e, se necessario, di cambiare agenzia.
La consapevolezza è fondamentale, altrimenti baseremo le nostre strategie di vita su presupposti non corretti essendo quindi poco efficaci.
Prova a fare un esercizio di consapevolezza:

Pensa ad alcuni problemi che continuano ad emergere nella tua vita. Potrebbero essere dei ritardi, oppure una mancanza di risultati in una particolare area.
Adesso descrivi le cause di tali risultati.
Se le cause sono esterne (non riferibili a tuoi comportamenti), in realtà stai descrivendo degli effetti.
Rispondi allora a queste domande:
• Quali miei comportamenti hanno portato a questo effetto?
• Quali comportamenti devo cambiare per avere un risultato diverso?
• Qual è la decisione più efficace che devo prendere adesso?

Questo esercizio di consapevolezza ti permette di osservare la realtà e di riprendere il controllo di un problema.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *